Archivio categorie: Racconti

 

Oggi nacque mio figlio. E fu la mia Samarcanda.

Il 27 giugno è la mia Samarcanda. Quella della canzone, quel posto dove hai cercato disperatamente di non essere, ma poi ci arrivi proprio quando è il momento giusto. Non volevo un figlio e la mia vita era impostata in tutt’altro modo. Lavoravo per viaggiare: tutti i soldi guadagnati venivano...
Leggi...

Il vecchio trenino e la mamma che guarda indietro

“Regalalo pure”, così ha detto mio figlio di un suo vecchio giocattolo. Gli avevo chiesto di fare un po’ di ordine in camera sua e di valutare cosa ancora usasse e cosa no. E’ stato scartato il “trenino tru-tru”, il suo preferito da quando aveva un anno. A me si...
Leggi...

Le mamme che fanno i lavoretti al posto dei figli

Ho scoperto una nuova categoria di mamme insopportabili. E anche incomprensibili, se devo dire la verità. Qualche giorno fa ho portato mio figlio a teatro e alla fine dello spettacolo c’era un piccolo laboratorio. Niente di che: c’erano tanti materiali diversi per terra e i bambini potevano usare quelli che...
Leggi...

Basta dire “neve” per svegliare i pigroni

Da quando mio figlio deve svegliarsi presto per andare a scuola, le ho prvate tutte per farlo alzare: Aprire la tapparella cantando Promettere la sua colazione preferita Far suonare la sveglia in camera sua Tirargli giù le coperte Punzecchiarlo Fargli il solletico Chiamarlo a voce bassa e affettuosa Chiamarlo con...
Leggi...